News
Gli italiani spendono quasi 12 euro al mese per l'acqua minerale
Siamo in vetta alla classifica europea per il consumo d'acqua in bottiglia
L'Italia è prima in Europa e addirittura seconda al mondo per il consumo d'acqua in bottiglia e tale record costa addirittura 234 euro all'anno per famiglia, come emerge dai dati Censis. Per dar meglio conto dei costi sostenuti per l'acquisto di acqua minerale possiamo anche citare le elaborazioni della Coldiretti, secondo le quali ogni famiglia i...

Il nostro corpo è composto fino al 99% d'acqua
Un recente studio rivela che l'acqua è assai più presente nel nostro corpo di quanto si credesse
E' noto che l'acqua è fonte di vita e che il nostro corpo è composto in netta prevalenza d'acqua, fo...Leggi tutto

Trasformare l'umidità in acqua potabile
In Perù l'acqua sgorga dai cartelloni pubblicitari
La carenza d'acqua è un'emergenza in molti paesi ed in Perù è stata ideata una soluzione certamente ...Leggi tutto

Produrre carburante con l'acqua
Solar jet: il progetto per trasformare acqua e CO2 in carburante
Solar Jet è un progetto inaugurato nel giugno 2011 che per ora non è noto ai più, ma se mantiene le ...Leggi tutto

L'acqua del rubinetto nelle scuole di Parma
Da settembre nelle mense delle scuole di Parma sarà servita l'acqua del rubinetto
Un gran numero di italiani beve abitualmente l'acqua del rubinetto, di frequente migliorata con depu...Leggi tutto
Curiosità
I filtri a carbone attivo
I filtri per l'acqua a carbone attivo
I filtri a carbone attivo sono utilizzati da molti italiani per migliorare la qualità dell'acqua che esce dai rubinetti domestici. Tali filtri contengono carbone d'origine vegetale o minerale, il quale è in grado di trattenere numerosi inquinanti chimici in virtù della sua porosità. Di conseguenza i filtri a carbone attivo sono utili per intervenir...

Filtri a Osmosi Inversa
I filtri per l'acqua ad osmosi inversa
Parlando di depuratori d'acqua domestici è facile imbattersi nei filtri ad osmosi inversa, i quali s...Leggi tutto

Il pH dell'Acqua
Acque Acide ed Alcaline
Uno degli elementi da conoscere quando si parla di acqua da bere è il pH, sigla di pondus Hydrogeniu...Leggi tutto

Rimuovere il calcare con l'aceto
L'aceto, il limone e il bicarbonato per rimuovere e prevenire il calcare
L'acqua lascia residui di calcare in misura più o meno evidente a seconda della durezza dell'acqua, ...Leggi tutto

La raccolta dell'acqua nell'antica Roma
Impluvium e cisterne per recuperare l'acqua piovana
Da sempre gli esseri umani hanno compreso l'importanza dell'acqua, una risorsa naturale da utilizzar...Leggi tutto
Offerte Hotel

I Depuratori d'Acqua

I Sistemi di Trattamento delle Acque

Quanto potremmo sopravvivere senza bere? Quarantotto ore? Forse settantadue? Auguriamoci di non scoprirlo mai personalmente...Siamo nati in un paese privilegiato, dal quale vediamo con dolore e preoccupazione le immagini trasmesse alla tv di donne e bambini che ogni giorno percorrono chilometri a piedi, in vista di un pozzo. Un faticoso percorso per avere come ricompensa pochi litri d'acqua, spesso di pessima qualità.

La situazione nei paesi industrializzati è agli antipodi: dalle tubature delle nostre case sgorgano litri d'acqua in abbondanza, la cui qualità è buona e potrebbe facilmente diventare superlativa.
Abbiamo a disposizione un'immensa riserva d'acqua per dissetarci, cucinare, lavare gli abiti e pulire la casa. Un patrimonio donato dalla natura che dobbiamo imparare a valorizzare.
I carrelli al supermercato ricolmi di bottiglie di plastica, la maggior parte contenti acqua, ma anche detersivi anticalcare e brillantanti, ci indurrebbero a credere di vivere altrove?Per certi versi appare, infatti, incomprensibile che in un paese industrializzato un'anziana signora debba faticare a portare bottiglie pesanti, costose ed alto impatto ambientale. Forse la risposta è che la signora non ha mai pensato a risolvere il problema in modo definitivo con un depuratore...


I sistemi di trattamento delle acque domestiche sono diversi e stanno riscontrando un successo crescente tra i consumatori. Le ragioni dell'interesse da parte del vasto pubblico sono molteplici.
In primo luogo è intelligente risparmiare: un concetto che trova tutti d'accordo, ma che assai spesso non è messo in pratica. Basterebbe sommare il costo annuo derivante dall'acquisto delle bottiglie d'acqua minerale per comprendere immediatamente quanto sarebbe più conveniente investire il proprio denaro in un depuratore, in modo da risolvere il problema per i decenni a venire.
Inoltre l'acqua che arriva nelle nostre abitazioni è potabile e nella maggior parte dei buona qualità. Molto di frequente sono necessari dei correttivi, dei sistemi di trattamento per migliorare la risorsa naturale, ma il punto da cui partire resta l'acqua che esce dai tubi delle nostre case.
Pensiamo anche ad un altro aspetto: se l'acqua del rubinetto fosse pericolosa per la nostra salute la useremmo per lavare le stoviglie o il nostro corpo? La bottiglia di minerale potrebbe risolvere il problema del bere, ma la stragrande maggioranza dell'acqua che usiamo ogni giorno è legata ad altre necessità, come cucinare o pulire. La questione fondamentale non ruota, quindi, attorno alla potabilità, ma ad altri aspetti.
Uno degli inconvenienti maggiori con i quali fare i conti rappresentato dal resistente calcare, il quale lascia tracce della sua presenza su tubature, stoviglie e sanitari.
Un nemico quotidiano, impegnativo da combattere, ma che può essere sconfitto con i giusti metodi.

A Portata di Mouse