News
Non bisogna bere troppa acqua
Uno studio dimostra che il cervello ci blocca quando rischiamo di bere troppo
16/04/2014
Bere tanta acqua fa bene...ma non troppa. I ricercatori dell'Università di Melbourne in sinergia quelli dell?Istituto Florey di Neuroscienze e Salute Mentale, hanno dimostrato che esiste un meccanismo capace di inibire il nostro cervello quando si sta esagerando, anche se si beve semplice acqua. Un consumo eccessivo d'acqua rischierebbe, infatti,...Leggi tutto
Rimborsi sulla bolletta dell'acqua - 15/04/2014
In arrivo rimborsi nella bolletta dell'acqua per 11 milioni di italiani
L'AAEG, l'Autorità per l'energia elettrica, il gas de il sistema idrico, è all'opera per la tutela d...Leggi tutto
In Italia sprecati 3,7 miliardi all'anno in acqua - 24/03/2014
Il Rapporto di Cittadinanzattiva sugli sprechi d'acqua nel 2013
Sappiamo come l'acqua sia una risorsa inestimabile per il nostro pianeta e come l'oro blu che esce d...Leggi tutto
La Giornata Mondiale dell'Acqua - 25/02/2014
Il 22 Marzo si celebra la giornata mondiale dell'acqua
Il 22 marzo è la Giornata Mondiale dell'Acqua, una ricorrenza nata nel 1992 per opera dell'ONU che i...Leggi tutto
I Controlli sulle Bollette dell'Acqua
L'Authority ha disposto verifiche sulle tariffe applicate nelle bollette dell'acqua
L?Autorità per l?Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha comunicato l'avvio di ispezioni sul servizio i...Leggi tutto
Curiosità
I filtri a carbone attivo
I filtri per l'acqua a carbone attivo
16/04/2014
I filtri a carbone attivo sono utilizzati da molti italiani per migliorare la qualità dell'acqua che esce dai rubinetti domestici. Tali filtri contengono carbone d'origine vegetale o minerale, il quale è in grado di trattenere numerosi inquinanti chimici in virtù della sua porosità. Di conseguenza i filtri a carbone attivo sono utili per intervenir...Leggi tutto
Filtri a Osmosi Inversa - 14/04/2014
I filtri per l'acqua ad osmosi inversa
Parlando di depuratori d'acqua domestici è facile imbattersi nei filtri ad osmosi inversa, i quali s...Leggi tutto
Il pH dell'Acqua - 12/04/2014
Acque Acide ed Alcaline
Uno degli elementi da conoscere quando si parla di acqua da bere è il pH, sigla di pondus Hydrogeniu...Leggi tutto
Rimuovere il calcare con l'aceto - 09/04/2014
L'aceto, il limone e il bicarbonato per rimuovere e prevenire il calcare
L'acqua lascia residui di calcare in misura più o meno evidente a seconda della durezza dell'acqua, ...Leggi tutto
La raccolta dell'acqua nell'antica Roma - 08/04/2014
Impluvium e cisterne per recuperare l'acqua piovana
Da sempre gli esseri umani hanno compreso l'importanza dell'acqua, una risorsa naturale da utilizzar...Leggi tutto
Offerte Hotel

I Depuratori d'Acqua

I Sistemi di Trattamento delle Acque

Quanto potremmo sopravvivere senza bere? Quarantotto ore? Forse settantadue? Auguriamoci di non scoprirlo mai personalmente...Siamo nati in un paese privilegiato, dal quale vediamo con dolore e preoccupazione le immagini trasmesse alla tv di donne e bambini che ogni giorno percorrono chilometri a piedi, in vista di un pozzo. Un faticoso percorso per avere come ricompensa pochi litri d'acqua, spesso di pessima qualità.

La situazione nei paesi industrializzati è agli antipodi: dalle tubature delle nostre case sgorgano litri d'acqua in abbondanza, la cui qualità è buona e potrebbe facilmente diventare superlativa.
Abbiamo a disposizione un'immensa riserva d'acqua per dissetarci, cucinare, lavare gli abiti e pulire la casa. Un patrimonio donato dalla natura che dobbiamo imparare a valorizzare.
I carrelli al supermercato ricolmi di bottiglie di plastica, la maggior parte contenti acqua, ma anche detersivi anticalcare e brillantanti, ci indurrebbero a credere di vivere altrove?Per certi versi appare, infatti, incomprensibile che in un paese industrializzato un'anziana signora debba faticare a portare bottiglie pesanti, costose ed alto impatto ambientale. Forse la risposta è che la signora non ha mai pensato a risolvere il problema in modo definitivo con un depuratore...


I sistemi di trattamento delle acque domestiche sono diversi e stanno riscontrando un successo crescente tra i consumatori. Le ragioni dell'interesse da parte del vasto pubblico sono molteplici.
In primo luogo è intelligente risparmiare: un concetto che trova tutti d'accordo, ma che assai spesso non è messo in pratica. Basterebbe sommare il costo annuo derivante dall'acquisto delle bottiglie d'acqua minerale per comprendere immediatamente quanto sarebbe più conveniente investire il proprio denaro in un depuratore, in modo da risolvere il problema per i decenni a venire.
Inoltre l'acqua che arriva nelle nostre abitazioni è potabile e nella maggior parte dei buona qualità. Molto di frequente sono necessari dei correttivi, dei sistemi di trattamento per migliorare la risorsa naturale, ma il punto da cui partire resta l'acqua che esce dai tubi delle nostre case.
Pensiamo anche ad un altro aspetto: se l'acqua del rubinetto fosse pericolosa per la nostra salute la useremmo per lavare le stoviglie o il nostro corpo? La bottiglia di minerale potrebbe risolvere il problema del bere, ma la stragrande maggioranza dell'acqua che usiamo ogni giorno è legata ad altre necessità, come cucinare o pulire. La questione fondamentale non ruota, quindi, attorno alla potabilità, ma ad altri aspetti.
Uno degli inconvenienti maggiori con i quali fare i conti rappresentato dal resistente calcare, il quale lascia tracce della sua presenza su tubature, stoviglie e sanitari.
Un nemico quotidiano, impegnativo da combattere, ma che può essere sconfitto con i giusti metodi.

Food